SCOPRI I SERVIZI DELLA FABI

di Reggio Emilia

dal 1948 difendiamo con passione i diritti dei lavoratori bancari

in primo Piano


POLIZZE 2020

mista e professionale

ALTRE POLIZZE

Servizi S&B Brokers

CONVENZIONI

per gli iscritti FABI

3 NUOVI SERVIZI

Scopri i 3 nuovi SERVIZI

LE CONSULENZE

La FABI per la TUTELA LEGALE GRATUITA dei propri iscritti si avvale di un avvocato capace e stimato, esperto di diritto del lavoro, la cui opera e' valsa a risolvere positivamente numerose vertenze legali promosse dai nostri associati. Legato alla FABI da un contratto di consulenza, e' inoltre a disposizione degli iscritti per dare pareri e consigli di tipo legale circa problemi riguardanti il rapporto di lavoro.

COME FRUIRNE: solo su appuntamento da concordare presso i nostri uffici.

La FABI per la TUTELA LEGALE GRATUITA dei propri iscritti si avvale di un avvocato capace e stimato, esperto di diritto del lavoro, la cui opera e' valsa a risolvere positivamente numerose vertenze legali promosse dai nostri associati. Legato alla FABI da un contratto di consulenza, e' inoltre a disposizione degli iscritti per dare pareri e consigli di tipo legale circa problemi riguardanti il rapporto di lavoro.
COME FRUIRNE: solo su appuntamento da concordare presso i nostri uffici.

Tale consulenza riguarda l'assistenza per le pensioni, assegni familiari, riscatto anni di laurea,servizio militare e pratiche previdenziali ecc. normalmente svolta dai Patronati. La stretta collaborazione con alcune associazioni abilitate ci consente di assistere al meglio gli iscritti sia sotto il profilo informativo che per la stesura e l'inoltro di tutte le pratiche di natura previdenziale.

COME FRUIRNE: solo su appuntamento da concordare presso i nostri uffici.

il servizio prevede la compilazione della Dichiarazione di Successione e di tutta la documentazione da allegare, l'inoltro di tale documentazione all'Agenzia delle Entrate e la Voltura degli immobili oggetto della successione. Il servizio sara' su appuntamento e ad un costo da definire con preventivi personalizzati in base alla complessita' della pratica.

DICHIARAZIONE DEI REDDITI CON DOCUMENTAZIONE ASSISTITA: l'art.16 comma 1, lettera d) del D.M.31/05/1999 n.164 stabilisce che i CAAF debbano conservare la copia delle Dichiarazioni (solo i modelli 730 e Unico, non la documentazione) fino al 31/Dicembre del secondo anno successivo a quello di presentazione. I Contribuenti sono invece tenuti alla conservazione della documentazione (in originale) relativa ai dati dichiarati nei modelli 730 e Unico, fino al 31/Dicembre del quarto anno successivo all'anno di presentazione. Inoltre, per alcune detrazioni (36%-50% e 55%) a rateizzazione decennale, la conservazione dei documenti originali comprovanti il diritto alla detrazione, arriva fino al quindicesimo anno successivo alla prima rata (31/Dicembre del quarto anno successivo alla decima rata), e sono previsti , di fatto, tempi di conservazione anche maggiori per gli interessi dei mutui. In considerazione del sempre maggior numero di accertamenti effettuati dall'Agenzia delle Entrate, il Centro Servizi Fabi, Vi propone pertanto il servizio di archiviazione elettronica della documentazione relativa alle Vs. Dichiarazioni ad un costo di 10,00 Euro (IVA compresa) per Dichiarazione. Il Servizio prevede , oltre all'archiviazione e alla conservazione delle copie di tutti i documenti relativi ai dati dichiarati, la stampa di tale documentazione, in caso di accertamento, e l'inoltro di tutta la pratica all'Agenzia delle Entrate. Il Contribuente sarebbe in questo modo chiamato in causa solo nel caso in cui l'Agenzia delle Entrate dovesse richiedere i documenti originali.

il servizio prevede la compilazione della Dichiarazione di Successione e di tutta la documentazione da allegare, l'inoltro di tale documentazione all'Agenzia delle Entrate e la Voltura degli immobili oggetto della successione. Il servizio sara' su appuntamento e ad un costo da definire con preventivi personalizzati in base alla complessita' della pratica.

LE POLIZZE professionali

Polizza RC Cassieri e Polizza Professionale

COPERTURA ASSICURATA:La Compagnia si obbliga a tenere indenni gli assicurati di quanto questi siano tenuti a pagare quali civilmente responsabili a termini di Legge e di contratto, per perdite patrimoniali involontariamente cagionate a terzi, compreso l'Istituto di appartenenza, in relazione all'espletamento ed all'adempimento delle mansioni affidategli nella loro qualita' di Dipendenti. La copertura comprende i danni a terzi e anche le azioni di rivalsa espletate dall'Istituto di Credito che abbia risarcito il danno a terzi. In aggiunta alla Respons.Civile dell'attivita' bancaria, anche quella svolta dal dipendente di un Istituto di credito in conformita' al nuovo testo sulle assicurazioni di cui al D.lgs.209/2005, regolamento nr. 5 del 16/10/06. Restano esclusi i contratti assicurativi relativi a coperture a favore dell'Istituto di credito, Enti o Aziende assimilabili, casse interne/esterne di previdenza.

SPESE LEGALI (TUTELA GIUDIZIARIA: Sono a carico della Compagnia Assicurativa le spese legali sostenute per resistere all'azione promossa contro l'Assicurato, entro il limite di un importo pari al quarto del massimale stabilito in polizza per il danno cui si riferisce la domanda.

GESTIONE DEL PERSONALE:compresa

PRIVACY:La copertura e' ricompresa con un massimale di euro 15.000.

NOVITA' IMPORTANTI

In allegato trovi le condizioni relative alle coperture assicurative, sia professionali che cassa, IN VIGORE DAL 31 DICEMBRE 2019 AL 31 GENNAIO 2021, riservate agli iscritti Fabi di Reggio Emilia e provincia. Ti ricordiamo che LA COPERTURA RELATIVA ALL’ANNO 2019 È PROROGATA FINO AL 31 GENNAIO DELL’ANNO DI RINNOVO 2020; pertanto potrai provvedere al rinnovo con tutto comodo ENTRO FINE GENNAIO 2020 con la tranquillità dell’estensione del mese di copertura per un mese gratuitamente. La proroga della scadenza non è però la sola novità che ti abbiamo riservato. Cambia e si semplifica anche la modalità di adesione, che d’ora in avanti sarà ON LINE, direttamente sulla piattaforma messa a disposizione dal broker assicurativo all'indirizzo https://www.essebibroker.it/, in maniera per te ancora più immediata e funzionale. Per sottoscrivere la Polizza in convenzione FABI scarica i due seguenti tutorial sempilci e chiari che ti guiderano passo passo (Tutorial_1, Tutorial_2).

Poiché la proroga della copertura al 31 gennaio 2020 può ovviamente riguardare solo coloro che erano assicurati nel 2019, nel caso tu non lo sia stato e desiderassi assicurarti già a partire dal 1° gennaio, puoi contattare il tuo sindacalista Fabi di riferimento o metterti in contatto direttamente con i nostri uffici (email: sab.re@fabi.it – tel. 0522.337545 sel.1), che gestiranno la tua specifica esigenza. Come puoi notare dagli allegati, le coperture assicurative riservate agli iscritti Fabi sono state quest’anno ulteriormente migliorate: ti proponiamo infatti un numero ancora maggiore di opzioni, prezzi ancora più vantaggiosi, massimali aumentati, franchigie azzerate. Inoltre, a conferma del nostro impegno nel cercare di rendere sempre più solida la tutela dei nostri iscritti, abbiamo anche AUMENTATO DA 5 A 10 ANNI - senza alcun aggravio sull’ammontare del premio - la validità retroattiva dell’assicurazione professionale (questo significa che la copertura è operativa anche su situazioni verificatesi fino a 10 anni prima rispetto al momento della prima richiesta di risarcimento). È opportuno infine ricordare che le nostre polizze prevedono anche la copertura cosiddetta “POSTUMA”, vale a dire la copertura per i periodi successivi alla cessazione del servizio. Tale copertura è gratuita per un periodo di 12 mesi e, di fatto, compresa nel premio pagato nell’ultimo anno di servizio. Puoi estenderla fino a 5 anni a fronte del pagamento di un importo pari all’ultima annualità di premio versato. Rimane confermata gratuitamente per tutti gli iscritti la polizza RC Capofamiglia con un massimale di 500.000 euro, aumentabile a 1.000.000 di euro con il pagamento di un premio aggiuntivo pari a 50 euro a carico dell’iscritto/a (in allegato trovi modulo con le istruzioni). Il tuo sindacalista Fabi di riferimento e la struttura provinciale Fabi sono a tua disposizione per qualsiasi eventuale ulteriore chiarimento.

Tutorial 1
Tutorial 2

LEGGI & NORME

ATTENZIONE: I testi di Leggi e normative in genere, riportate in questo Sito, sono da considerarsi esclusivamente di carattere informativo e non possono essere utilizzati come fonti giuridiche. Pur assicurando ogni possibile sforzo per garantire l'accuratezza e l'autenticita' del contenuto dei testi, la F.A.B.I. di Reggio Emilia non si assume responsabilita' per eventuali sviste, omissioni o imprecisioni.

Inchiesta - Banche e intermediari finanziari nel contrasto del riciclaggio: Se Vi aspettate la classica relazione, dotta ed infarcita di citazioni e di riferimenti giuridici, credo che Vi deludero'. La nostra ricerca e' partita dal nostro territorio, per allargarsi un po' a tutta l'Italia. Vi illustrero' la quotidianita' del lavoro allo sportello, come si trovano ad operare i bancari addetti alla cassa, stretti fra le pressioni commerciali e il dettato delle norme di legge, continuamente pungolati dai superiori che, vuoi con lusinghe, vuoi con richieste gentili, ordini perentori o con minacce, obbligano - di fatto- i dipendenti ad aggirare le leggi, a "dimenticarle", ad applicarle solo formalmente e non concretamente..... (continua).

Dossier - La tutela della maternita' e paternita': La tutela della maternita' rappresenta un principio fondamentale sancito, in primo luogo, dall'art.37 della Costituzione della Repubblica Italiana, che recita testualmente: "La donna lavoratrice ha gli stessi diritti e, a parita' di lavoro, le stesse retribuzioni che spettano al lavoratore.
Le condizioni di lavoro devono consentire l'adempimento della sua essenziale funzione familiare e assicurare alla madre e al bambino una speciale adeguata protezione". Se, tuttavia, la nostra Carta del 1948 ha riconosciuto il valore costituzionale della maternita', l'attivita' legislativa di supporto ai valori costituzionali e' stata lenta e piuttosto faticosa, come testimonia il breve "cammino" che andiamo insieme a percorrere....(continua)

Alla conquista del sud

Alla conquista del sud, il risiko bancario sulle spalle del Meridione

ATTIVAMENTE

Attivamente, conoscere per sapere

CCNL DEI BANCARI
L'ABC DELLA PREVDENZA SOCIale

LA FABI E LA SUA STORIA

La FABI, Federazione Autonoma Bancari Italiani, con i suoi quasi 100mila iscritti e le sue 97 sedi territoriali e' il sindacato bancario piu' rappresentativo in Italia. Costituitasi a Milano nel 1948, in un periodo storico caratterizzato da forti contrapposizione ideologiche anche nel mondo sindacale, si e' fin dall'inizio contraddistinta come un'organizzazione aconfessionale e apartitica. Una scelta di liberta' e autonomia, all'epoca all'avanguardia, che tuttavia non le ha precluso di trarre dalla dottrina sociale della Chiesa cattolica molti motivi d'ispirazione. La sua e' una storia antica e prestigiosa: e' stata, infatti, l'unica sigla a stipulare con l'Assicredito il primo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i bancari italiani nel 1949. La FABI, a livello organizzativo, dispone di una struttura composta dal Comitato Direttivo Centrale, con un Presidente, e dalla Segreteria Nazionale. Ben 9 i dipartimenti che le consentono di curare piu' approfonditamente i diversi aspetti dell'attivita' sindacale: Contrattualistica, Organizzazione, Welfare, Salute e Sicurezza, Formazione, Comunicazione & Immagine, Svago e Tempo libero, Ufficio Relazioni internazionali e il Team informatico. Non meno importanti sono i suoi 7 coordinamenti, che rappresentano particolari categorie di lavoratori: giovani, donne, pensionati ed esodati, quadri, settori delle Bcc, dell'Abi, e della Riscossione tributi. Presente nella stragrande maggioranza delle aziende di credito italiane, dall'anno della sua fondazione ad oggi, la FABI ha partecipato a tutte le trattative e alla stipula dei contratti di categoria, delle convenzioni, degli accordi realizzati nel settore del credito sia in campo nazionale con l'Abi (ex Assicredito ed Acri), sia in campo provinciale, regionale e aziendale. Numerose sono anche le iniziative editoriali e culturali promosse dal sindacato. Oltre a organizzare convegni, incontri, seminari d'approfondimento su temi economici, sociali e del lavoro, la FABI ha anche un proprio think tank: il Centro Studi Sociali "Pietro Desiderato", un vero e proprio cenacolo di esperti, che supportano l'attivita' dell'organizzazione con studi e ricerche, dando un contributo al dibattito pubblico sulle argomentazioni di carattere sindacale. Dall'anno della sua fondazione ad oggi, la Federazione edita inoltre "La Voce dei Bancari", mensile che raggiunge le 120mila copie di tiratura e viene inviato non solo agli iscritti, per tenerli informati circa l'attivita' del sindacato, ma anche a parlamentari ed amministratori pubblici, nonche' a consiglieri d'amministrazione e dirigenti di tutte le banche. La FABI e' vicina ai lavoratori anche nella vita di tutti i giorni. Dal 1993 sono, infatti, operativi i CAAF della FABI, che forniscono ai tesserati un servizio gratuito di assistenza fiscale a 360 gradi. Nelle 77 strutture diffuse su tutto il territorio nazionale e' cosi' possibile ricevere un valido supporto per la compilazione dei modelli 730, ISEE, UNICO e RED. Giustizia, autonomia, liberta', democrazia, solidarieta', etica del lavoro, centralita' dell'uomo. Sono questi i valori fondamentali che ispirano la Federazione autonoma bancari, dalla fondazione sino ai giorni nostri. La visione programmatica del sindacato s'impernia su di un forte investimento nel capitale umano. Questo significa, soprattutto in un momento di crisi globale come quello che stiamo vivendo, ridare centralita' alla persona, in un'azione di rinnovamento della societa', che vede nel sindacato un agente fondamentale. Nel fare cio', la FABI s'ispira anche alle parole del Santo Padre, Papa Benedetto XVI che, nell'enciclica "Caritas in Veritate", ha posto l'attenzione sull'occupazione, sulla qualita' del lavoro e sulla dimensione lavorativa, che deve integrarsi con quella famigliare e relazionale. Attualmente la Federazione, a livello nazionale, non aderisce ad alcuna confederazione di sindacati, a riprova della sua autonomia, mentre in ambito internazionale fa parte di UniGlobal Union, la maggiore associazione mondiale che riunisce tutti i sindacati del terziario. Dal 1948 ad oggi sono stati ben 115 i Consigli nazionali e 19 i Congressi nazionali, convocati dall'organizzazione per discutere e decidere sulle scelte di politica sindacale e per rinnovare gli organi direttivi. Otto in tutto i segretari generali che hanno guidato la FABI. Attualmente e' in carica Lando Maria Sileoni.

Atto costitutivo del 1948
AI BANCARI D'ITALIA 1948
LA VOCE DEI BANCARI 1948

CONTATTI

Ufficio
FABI Reggio Emilia
Via sani n.7
42121 Reggio Emilia (RE)
Tel.: +39 0522 337307
Email
sab.re@fabi.it
Google Maps
Visualizza l'indirizzo con Google Maps